MecWilly, il robot umanoide
MecWilly con pupazzo
Ricerca
Questa sezione è dedicata ai progetti di ricerca, tesi universitarie, papers riguardanti MecWilly e MecWilly Educational. Gli ambiti di ricerca riguardano l'interazione uomo-robot rivolta all'educazione e alla terapia dell'autismo.

Progetti di Ricerca

  • "I robot a supporto dell'orientamento topografico dei bambini" (2016-2017)
    Il progetto aveva la finalità di sviluppare e migliorare le abilità nell'orientamento topografico (mappe) e nell'orientamento spaziale (contesto) dei bambini del I e II anno della Scuola Primaria. Tali finalità sono state perseguite utilizzando robot e tecnologie digitali (tablet) e applicando processi psicologici che si sono dimostrati, in altri contesti, particolarmente efficaci nello sviluppo di conoscenze e competenze dei bambini.
    - Finalità: Supportare l'orientamento topografico nei bambini tramite i robot
    - Tema: Il riciclo
    - Concetti chiave:
    • Zona di Sviluppo Prossimale
    • Tecnologia positiva per l'educazione
    • Conflitto socio-cognitivo
    Hanno collaborato:
    - Università di Bologna, Polo di Cesena, Facoltà di psicologia (SEFoRA Lab)
    - Scuola Primaria "Dante Alighieri" di Cesena (FC)
    - Scuola Primaria "Marino Moretti" di Cesena (FC)
    - Scuola Primaria "Giovanni Pascoli" di San Vittore (FC)
    - Scuola Primaria "Giovanni Montalti" di San Carlo (FC)
    - Scuola Primaria di Borello (FC)

  • "MecWilly, un robot alla scuola dell'infanzia a supporto dell'orientamento topografico dei bambini" (2016)
    Il secondo progetto riguardante l'utilizzo del conflitto socio-cognitivo per l'apprendimento di compiti di way-finding. Inoltre il progetto prevede la sensibilizzazione al riciclo dei rifiuti.
    - Finalità: Supportare l'orientamento topografico nei bambini tramite MecWilly
    - Tema: Il riciclo
    Hanno collaborato:
    - Università di Bologna, Polo di Cesena, Facoltà di psicologia (SEFoRA Lab)
    - Scuola dell'infanzia "Stella Moretti" di S. Angelo di Gatteo (FC)
    - Scuola dell'infanzia "Santa Maria Lauretana" di Forlì (FC)
    - Scuola dell'infanzia "San Giorgio e Bagnile" di Cesena (FC)

  • MecWilly Educational "Insegnare l'inglese con MecWilly nella scuola dell'infanzia" (2016)
    Il robot umanoide MecWilly può facilitare l'apprendimento dell'inglese nei bambini della scuola primaria all'interno di situazioni di conflitto Socio-cognitivo. La sperimentazione prevede che il bambino giochi con MecWilly cercando di associare i giusti colori ad un clown del circo raffigurato in un display. Le due situazioni sono le seguenti. Un bambino che gioca con MecWilly (Robot-SocioCognitive Conflict) e un bambino che gioca con un altro bambino tramite MecWilly (Children-SocioCognitive Conflict).
    - Soggetti coinvolti: 30 bambini + MecWilly
    - Finalità: Imparare l'inglese con MecWilly
    - Tema: Il circo
    Hanno collaborato:
    - Università di Bologna, Polo di Cesena, Facoltà di psicologia (SEFoRA Lab)
    - Scuola dell'infanzia "Mario Lodi" di Chiaravalle (AN)

  • "MecWilly, un robot alla scuola dell'infanzia a supporto dell'orientamento topografico dei bambini" (2014-2015)
    Progetto sull'utilizzo del conflitto socio-cognitivo finalizzato all'apprendimento di compiti di way-finding. Inoltre il progetto prevede la sensibilizzazione al riciclo dei rifiuti.
    - Età coinvolti: 4 anni
    - Tema: Il riciclo
    Hanno collaborato:
    - Università di Bologna, Polo di Cesena, Facoltà di psicologia (SEFoRA Lab)
    - Scuola dell'infanzia "Mario Lodi" di Chiaravalle (AN)

  • "MecWilly, un ponte per l'Autismo" (2013)
    Hanno collaborato:
    - Centro Autismo e Disturbi dello Sviluppo, AUSL Rimini

  • MecWilly Educational "Insegnare l'inglese con MecWilly nella scuola dell'infanzia" (2013)
    Robots to assist and facilitate Socio-cognitive Conflict. E-Learning experiment based on the socio cognitive conflict theory. The goal was the English words learn for Italian elementary school children. The control group was formed by couples of children while the experimental group was formed by a child and the Android MecWilly.
    - Finalità: Imparare l'inglese con MecWilly
    - Tema: La frutta
    Hanno collaborato:
    - Cooperativa sociale Il Millepiedi (Area infanzia) di Rimini
    - Università di Bologna, Polo di Cesena, Facoltà di psicologia (SEFoRA Lab)
    - Scuola dell'infanzia "San Giuseppe" di Bellaria Igea Marina (RN)

  • MecWilly Educational "Un robot alla scuola dell'infanzia per esplorare le diversità" (2011-2012)
    - Tema: Le diversità
    Hanno collaborato:
    - Cooperativa sociale Il Millepiedi (Area infanzia) di Rimini
    - Scuola dell'infanzia "San Giuseppe" di Bellaria Igea Marina (RN)
    - Scuola dell'infanzia "Bucaneve" di Bellaria Igea Marina (RN)

  • MecWilly Educational (2011)
    Hanno collaborato:
    - SEFoRA Lab - Università di Bologna
    - Scuola primaria "La Quercia" di San Marino (RSM)

  • MecWilly & Children - An outsider friend for a new way of teaching (2010)
    Hanno collaborato:
    - SEFoRA Lab - Università di Bologna

Tesi universitarie riguardanti MecWilly

  • Facoltà di Ingegneria e Architettura - Università di Bologna (Polo di Cesena)
    "MecWilly 3D: supporto all’orientamento topografico nei bambini in età scolare attraverso un serious game per la raccolta differenziata." (LINK)
    Autore: Matteo Corradin
    Relatore: Silvia Mirri
    Corso di laurea: Ingegneria e scienze informatiche
    Anno: 2017

  • Facoltà di Psicologia - Università di Bologna (Polo di Cesena)
    "Un robot può favorire l'apprendimento? Un'indagine esplorativa per verificarne gli effetti in bambini di età prescolare."
    Autore: Laura Lugli
    Relatore: Elvis Mazzoni
    Corso di laurea: Scienze del comportamento e delle relazioni sociali
    Anno: 2013

  • Facoltà di Scienze della Formazione - Università di Bologna
    "Rileggere Raimon Panikkar in ambito educativo. Dialogo e intercultura nella scuola dell'Infanzia."
    Autore: Gloria Giovannini
    Relatore: Antonio Genovese
    Corso di laurea: Educatore nei servizi per l'infanzia
    Anno: 2012

  • Facoltà di Psicologia - Università di Bologna (Polo di Cesena)
    "Robotica e didattica: un'indagine esplorativa sull'utilizzo dei robot nella scuola primaria."
    Autore: Stafania Romeo
    Relatore: Elvis Mazzoni
    Corso di laurea magistrale: Psicologia scolastica e di comunità
    Anno: 2011

Pubblicazioni scientifiche

  • JOURNAL OF EDUCATIONAL TECHNOLOGY & SOCIETY Volume 18, Number 4, 2015 (LINK)
    A Robot-Partner for Preschool Children Learning English Using Socio-Cognitive Conflict

    Autori: Elvis Mazzoni, Martina Benvenuti
    Abstract
    This paper presents an exploratory study in which a humanoid robot (MecWilly) acted as a partner to preschool children, helping them to learn English words. In order to use the Socio-Cognitive Conflict paradigm to induce the knowledge acquisition process, we designed a playful activity in which children worked in pairs with another child or with the humanoid robot on a word-picture association task involving fruit and vegetables. The analysis of the two experimental conditions (child-child and child-robot) demonstrates the effectiveness of Socio-Cognitive Conflict in improving the children?s learning of English. Furthermore, the analysis of children's performances as reported in this study appears to highlight the potential use of humanoid robots in the acquisition of English by young children.

Papers

  • 2016 IEEE Symposium on Computers and Communication (ISCC) Messina, Italy (June 27-2016 to June 30-2016) pp: 185-189 (LINK)
    MecWilly in your pocket: On evaluating a mobile serious game for kids

    Autori:
    Catia Prandi, Department of Computer Science and Engineering, University di Bologna, Italy
    Silvia Mirri, Department of Computer Science and Engineering, University di Bologna, Italy
    Paola Salomoni, Department of Computer Science and Engineering, University di Bologna, Italy
    Elvis Mazzoni, Department of Psychology, University di Bologna, Italy
    Abstract
    This paper presents a mobile serious game, which exploits the Socio-Cognitive Conflict (SCC) by means of a game with the aim of supporting preschool and primary school children in understanding two important concepts: (i) topographical orientation, and (ii) recycling. In fact, an important competency that children deal with is the topographical orientation, particularly as regards the relativity of the objects positions with respect to a specific point. To reach this goal we have designed and developed a serious game for mobile devices (e.g. tablets), where kids need to move a character in a grid, with the aim of helping it in associating specific garbage to the right recycling container (taking into account the relative position of the character and of all the objects in the grid). Such a character represents a humanoid robot named MecWilly. We have conducted a first assessment of our serious game by involving six preschool and primary school kids. The first result we have obtained show that kids were very interested in playing such a game and in experiencing more game levels. Further experimentations have been already planned and will be conducted in three primary schools, stressing the SCC by contrasting the mobile serious game with a similar version of the game played by interacting with humanoid robots.

  • MecWilly: un robot alla scuola d'infanzia (2015)
    Autori: Elvis Mazzoni, Martina Benvenuti
    Abstract
    E' possibile utilizzare un robot umanoide (MecWilly) come partner di gioco per bambini che frequentano la scuola d'infanzia? L'esperienza di seguito riportata descrive l'utilizzo del conflitto socio-cognitivo finalizzato all'apprendimento di compiti di way-finding e sensibilizzazione al riciclo dei rifiuti in bambini di 4 anni. L'obiettivo è quello di far collaborare i bambini tra di loro e con MecWilly (a coppie) per verificare se e quanto un robot umanoide possa risultare efficace nel favorire l'apprendimento della conoscenza spaziale.

  • A Bridge for Autism - MecWilly as Conjunction of the Autistic's Child World and the Social World (2013)
    Abstract
    This research paper speaks about the humanoid robot MecWilly. A description of the robot's design features as well as his human-robot interaction capabilities with autistic children will be discussed. Special emphasis is placed on a few studies highlighting social interaction between MecWilly and several children with autism. In addition, the paper discusses several humanoid robots that are currently being used in studies concentrating on improving social interaction abilities in autistic children.

  • Un robot alla scuola dell'infanzia per esplorare le diversità (2012)
    Relazione finale del progetto esplorativo svolto all'interno di una scuola dell'infanzia, durato 5 mesi. I bambini hanno potuto esplorare le diversità attraverso il robot umanoinde MecWilly.


Copyright © MecWilly Project 2010-17
Home | Ricerca | Stampa | Privacy | Contatti