MecWilly, il robot umanoide

Un robot per congiungere lo spazio sicuro del bambino autistico con l'imprevedibile mondo sociale.
All'estero alcuni robot umanoidi (es. Kaspar) vengono utilizzati con successo come ausili per il trattamento dell'autismo. Tramite l'utilizzo di questi strumenti il bambino può avvicinarsi al mondo delle persone conservando il controllo e la ripetitività che contraddistingue il mondo sicuro degli oggetti.
E' un progetto senza scopo di lucro, senza nessun costo, sono soltanto dei giochi, l'obiettivo è di offrire a tutti i bambini autistici e ai loro genitori la possibilità di provare questa nuova frontiera.
Il tipo di attività e le modalità di interazione con il robot sono decise di volta in volta in base alle caratteristiche individuali del bambino.

Contatta il progetto


Copyright © MecWilly Project 2010-17
Home | Ricerca | Stampa | Privacy | Contatti